Dona un defibrillatore

Aumentare la sopravvivenza da arresto cardiaco è una necessità che sta diventando sempre più impellente. La cultura della defibrillazione precoce tra la popolazione è la via per contrastare questo fenomeno purtroppo in forte aumento in particolare verso i giovani studenti.

Questo è possibile grazie all’introduzione nella comunità di defibrillatori semiautomatici esterni e la sensibilizzazione all’utilizzo degli stessi.

Ad oggi siamo riusciti a consegnare oltre 250 defibrillatori in tutto il territorio Piemontese tra scuole, impianti sportivi e palestre, aziende private, forze dell’ordine, luoghi pubblici come la Metropolitana di Torino e molto altro. Questo grazie a fondazioni come LA STAMPA – SPECCHIO DEI TEMPI ma anche di privati.

Con il tuo aiuto non solo donerai un defibrillatore completo di teca e cartellonistica a norma di legge, ma chi lo riceverà avrà anche a disposizione corsi che affronteranno le tematiche della rianimazione cardiopolmonare nell’adulto, nel bambino e nel neonato, la disostruzione delle vie aeree nell’adulto, nel bambino e nel neonato, come affrontare una chiamata al 118 e come usare un DAE.