Colta da infarto alla Pam, il cuore si ferma: la rianimano i colleghi

83 ragazzi del Maiorana diventano First Responder
23 maggio 2015
Istituto Maiorana – Punto Blu Salva Vita Nr. 159 (129 Specchio dei Tempi)
25 maggio 2015
Leggi tutti

Il salvataggio martedì mattina in via Marco Polo a Chioggia. I sanitari del 118 sono riusciti a recuperare il battito cardiaco per la donna

A un certo punto è crollata a terra perdendo i sensi. Colta da infarto. Una dipendente del supermercato Pam di Chioggia di 58 anni deve ringraziare la prontezza di spirito dei suoi colleghi se martedì mattina non ha perso la vita. Sono stati loro, infatti, a prendere la situazione in mano e a praticarle per primi il massaggio cardiaco.
Dopodiché sono intervenuti in via Marco Polo anche i sanitari del 118, che grazie al defibrillatore hanno stabilizzato le condizioni della sventurata e l’hanno caricata in ambulanza. Quest’ultima è arrivata in ospedale in condizioni definite gravi, tant’è vero che si trova ricoverata ancora in prognosi risrvata. Il quadro clinico, però, pur difficile e ancora preoccupante, lascerebbe spazio a qualche piccola dose di ottimismo. In ogni caso la scaltrezza dei colleghi ha permesso di evitare una tragedia quasi sicura: la donna infatti aveva smesso di respirare e il cuore si era fermato. Non c’era un secondo da perdere, e loro hanno dimostrato di esserne stati consapevoli.

 

http://www.veneziatoday.it/cronaca/donna-salvata-defibrillatore-pam-chioggia.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *