Le dimensioni del problema e la situazione attuale

- 60000 arresti cardiaci in Italia all'anno
- 1000 arresti cardiaci in età <35 anni
- 5% verificatisi sul luogo di lavoro
- 70 decessi a settimana in orario di lavoro

OGNI MINUTO DI RITARDO NELLA RIANIMAZIONE RIDUCE DEL 10% LE POSSIBILITA' DI SOPRAVVIVENZA.

Ad oggi si sono dotate di defibrillatore semiautomatico esterno (DAE) principalmente quelle aziende nelle quali si è già verificato un evento tragico
--> In che modo può essere superato da parte dei dipendenti lo shock dovuto alla morte improvvisa di un collega che poteva essere salvato da un dispositivo dal costo equivalente di un elettrodomestico?
--> Quale può essere il danno arrecato all'azienda dalla perdita di un collaboratore qualificato?

LA PRESENZA DI UN DAE FACILMENTE ACCESSIBILE AUMENTA LA PROBABILITA' DI SOPRAVVIVENZA IN CASO DI ARRESTO CARDIACO DA MENO DEL 5% A OLTRE IL 50%.
L'attuale legislazione non prevede l'obbligo di installare un DAE nei luoghi di lavoro TUTTAVIA:

1. La LEGGE di BILANCIO 2017 prevede un SUPER AMMORTAMENTO al 140%
2. L’INAIL prevede una riduzione del premio per le aziende che adottano il DAE e provvedono alla formazione del personale al BLSD (Basic Life Support Defibrillation
3. Il Decreto 18/03/2011 "Determinazione dei criteri e delle modalità di diffusione dei defibrillatori automatici esterni suggerisce di dotare di DAE anche compagnie, enti, ditte e associazioni, accogliendo la richiesta degli RSPP di inserire il DAE nel Documento di Valutazione del Rischio come presidio salvavita a tutela della salute dei lavoratori, nello spirito del Dlgs 81/2008.

La normativa vigente

PROPOSTE di PIEMONTE CUORE

- Defibrillatore telecontrollato o con sistema Wifi semiautomatico grado protezione IP55 con garanzia 8/10 anni comprendente elettrodi (durata 2 anni), batteria (durata 4/5 anni), eventuale carta SIM e software per telecontrollo
- Assicurazione furto e atti vandalici su defibrillatore e telecontrollo per 4 anni
- Formazione
- Teca per interni o esterni completa di pannello e relativa cartellonistica ai sensi della vigente normativa
- Contratto di assistenza e manutenzione per 4/8/10 anni (sostituzione set di elettrodi per adulti/peditriche + batteria)
- Visita annuale di controllo funzionamento

In qualità di ONLUS, oltre ai benefici di cui sopra, il nostro documento fiscale può essere INTERAMENTE DEDOTTO dal reddito d’impresa per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di € 70.000,00 annui (art. 14 comma 1 Decreto Legge 35/05 convertito in Legge n. 80 del 14/05/2005)
In tanti hanno già creduto in noi: Eataly, L'oreal, GTT, Conbipel, Ordine degli Ingegneri di Torino, ITC ILO, Conad e tanti altri. Per la lista completa potete visitare la nostra pagina CI HANNO SCELTI

Per ulteriori informazioni invece contattate Anna 3896661875 oppure scrivete una e-mail a amministrazione@piemonte cuore.eu

Informazioni e Contatti