Al via le Lezioni Salva Bimbi

La Giornata mondiale del Cuore a Banchette
29 ottobre 2016
COLLABORAZIONE TRA PIEMONTE CUORE ONLUS E L’AUTOSCUOLA CASETTA
18 novembre 2016
Leggi tutti

Al via il Progetto “Salva Bimbi” di Piemonte Cuore Onlus, sostenuto interamente dalla Fondazione “Specchio dei Tempi”.

150 momenti informativi rivolti a genitori, famigliari, nonni e insegnanti delle scuole dell’infanzia e primarie della durata di 2 ore, con una parte teorica e pratica con appositi manichini, tenute da un equipe multidisciplinare formata da ostetriche, infermieri, medici e istruttori di primo soccorso.
Consigli per la nanna sicura, per una corretta e sana alimentazione, suggerimenti per il trasporto dei bambini in auto e sui mezzi pubblici, le manovre di disostruzione pediatrica, rianimazione cardiopolmonare e uso del dae per completare con l’importanza dell’attività fisica fin dalla tenera età: questi sono alcuni dei temi che saranno trattati.

Accanto a questi temi, i partecipanti saranno formati sulle dinamiche necessarie per intervenire di fronte alle piccole e grandi emergenze domestiche.
Le lezioni, totalmente gratuite, prenderanno il via ufficiale lunedì 14 novembre presso la Direzione Didattica Salgari di Via Lussimpiccolo a Torino alle ore 17. Entro dicembre già prenotati altri 25 incontri per riprendere a gennaio e proseguire fino a giugno 2017.
Il progetto, comprende un prezioso manuale realizzato dai professionisti sanitari dell’Associazione Piemonte Cuore che sarà regalato a tutti i partecipanti.
Hanno voluto patrocinare l’iniziativa e collaborare ai contenuti didattici la Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS), la Società Italiana di Pediatria (SIP), il Collegio Interprovinciale Torino – Asti delle Ostetriche, la Federazione Italiana Medici Pediatri, il Collegio Provinciale infermieri Professionali Assistenti Sanitari Vigilatrici d’Infanzia (IPASVI). Il progetto ha inoltre ricevuto il patrocinio dalla Città della Salute e della Scienza di Torino, dalla Regione Piemonte, dalla Città Metropolitana di Torino e dalla Città di Torino.
Il Miur – Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte oltre a concedere il Patrocinio ha divulgato il Progetto “Salva Bimbi” con apposita Circolare alle Scuole di Torino e Provincia per richiedere l’organizzazione degli incontri presso le realtà scolastiche coinvolgendo le famiglie.

Noi, di Specchio dei Tempi, ai bambini teniamo ed abbiamo sempre tenuto. Come dimostrano i nostri interventi all’Ospedale Regina Margherita di Torino, in tante scuole torinesi e anche in alcune molto lontane. Ecco dunque il nostro sostegno a questo progetto che vuole formare migliaia di mamme e papà torinesi sulle dinamiche necessarie per salvare la vita ai propri figlioli” precisa Angelo Conti Consigliere della Fondazione La Stampa Specchio dei Tempi. “Con questo progetto offriamo quanto serve per essere sempre pronti. Ai genitori ed ai nonni la responsabilità di imparare poche e semplici nozioni, per dare all’amore verso i nostri piccoli anche la forza del sangue freddo e della razionalità”

“Come associazione crediamo fermamente nella diffusione dei gesti salva vita a cominciare dalla scuola e dalle persone che vi ruotano attorno: insegnanti, operatori e famigliari dei bambini – dichiara Marcello Segre, Presidente di Piemonte Cuore Onlus. “Il nostro progetto, realizzato con il sostegno della Fondazione “Specchio dei Tempi”, ci permetterà di raggiungere un pubblico ampio e variegato. Siamo felici di contribuire a rendere sempre più persone consapevoli nel poter compiere semplici gesti in caso di piccole e grandi emergenze fino anche a poter salvare una vita. L’obiettivo è quello di formare oltre 7000 persone nel corso di questo anno scolastico”

“L’obiettivo di queste lezioni e del relativo manuale è sicuramente ambizioso, ma sono convinto che è la strada giusta per far conoscere tecniche e comportamenti utili a gestire una piccola o grande emergenza pediatrica” ha sottolineato nella prefazione il Dott. Urbino Direttore della Pediatria d’Urgenza dell’Ospedale Regina Margherita “Nella popolazione italiana ancora tanti bambini che viaggiano in auto non vengono assicurati ai seggiolini, quasi mai indossano il casco quando salgono in bicicletta, spesso hanno accesso a sostanze tossiche (farmaci, veleni, sostanze irritanti) perché gli adulti non le conservano in modo adeguato. E’ importante saper fare qualcosa quando il bambino è vittima di un incidente, ma è ancora più importante aver cura di tutto quello che può evitare l’evento”

Ad ogni partecipante, insieme al Manuale Salva Bimbi verrà consegnato un attestato di partecipazione.

Nelle scuole che organizzeranno gli incontri saranno donate delle cassette di primo soccorso ai sensi del D.M. 388/2003.

Leggi la Circolare del MIUR

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *